Open / Close Offcanvas sidebar

Cari amici ed associati, ci siamo appena lasciati alle spalle un 2016 denso di successi per la nostra associazione e per le sue attività di ricerca e formazione.

I nostri Master in Posturologia e Biomeccanica, con il determinante appoggio delle Università di Palermo e di Bari, sono certamente ai vertici nazionali della formazione universitaria del settore. Il sapiente connubio tra i docenti interni universitari ed i nostri esperti esterni, forniscono una didattica teorico-pratica d'eccellenza. L'inserimento nella didattica di docenti internazionali, provenienti da diverse Università straniere, arricchisce la formazione e la ricerca nel settore di riferimento.
Non è un caso che il nostro master di Palermo sia arrivato alla V edizione mentre quello di Bari alla II edizione.

È arrivato il momento di cambiare qualcosa nello studio della postura umana e nelle sue applicazioni pratiche!
La biomeccanica è stata da sempre una parte fondamentale della nostra didattica e della nostra ricerca, ad essa è il momento di aggiungere uno studio neurofisiologico avanzato, soprattutto nell'aspetto cognitivo e nell'analisi della componente muscolare, senza trascurare gli studi di ergonomia.
Ricordiamoci che: "Ad una buona ergonomia posturale statica e dinamica corrisponde certamente una buona sintropia corticale".

Già da un paio d'anni abbiamo avviato svariati progetti di ricerca con strutture ospedaliere e/o universitarie:
1) “Children & Posture”, con gli ambulatori di pediatria di base.

2) “Scuola, postura e sport”, con i circoli didattici ed i circoli sportivi.

3) “Sound & Posture”, in reparti universitari e/o ospedalieri di audiologia, studiando pazienti con acufeni, con impianti e/o protesi acustiche di vario tipo.

4) “Geromotricità e Postura”, con lavori specifici su soggetti in età avanzata, con la collaborazione dei comuni aderenti.

5) “Spine & Posture”, in collaborazione con unità di neurochirurgia vertebrale universitari e/o ospedalieri.

6) “Progetto Down”, in collaborazione con strutture ospedaliere e private, con uno studio specifico sui soggetti affetti da tale sindrome, onde poter elaborare piani d'intervento motorio e cognitivo in grado di migliorare la qualità di vita.

7) “Pediatric Project”, in collaborazione con struttura universitaria e/o ospedaliera, riguardante pazienti di età differente affetti da svariate patologie (artrite reumatoide, malattie autoimmunitarie, LES, sindrome di Turner, etc…).

Altri progetti riguarderanno, nel 2017/2018, l'aspetto cognitivo del gesto motorio, le influenze sulla "Disfunzione posturale" della componente emozionale, nonché l'applicazione della Dermatoglifia per lo studio delle eventuali correlazioni con le caratteristiche genetiche.

Diverse pubblicazioni su importanti riviste internazionali impattate, sono state prodotte con il nostro supporto nel biennio 2015/2016 ed altre sono in corso per il 2017!

Sul fronte dei convegni organizzati nel biennio 2015/2016 bastano questi numeri:
sei congressi (Milano, Ragusa, due a Catania e due a Palermo) per un totale di circa 1600 partecipanti con relatori internazionali provenienti da università europee ed americane.
Altri eventi saranno in programmazione nel prossimo biennio, sia nazionali che internazionali, su tutto il territorio italiano.

 Infine, un pensiero ai nostri corsi di formazione, pochi, ma di alta qualità, svolti seriamente e soprattutto con scopi non commerciali...

Ricordo a tutti che Posturalab Italia è un'associazione senza fini di lucro, che investe i propri ricavi nei progetti di ricerca e nelle iniziative sociali.
Iscriversi a Posturalab Italia significa condividere tutto ciò, aderendo ai nostri progetti futuri ed anche alle nostre attività lavorative.

Grazie a tutti voi, cari amici ed associati,
il vostro apporto è stato e sarà determinante per il raggiungimento dei nostri obiettivi!

Buon 2017!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.